LONDRA, 14 settembre 2006. - "The Hammers vs the Mafia". Questa la scritta delle magliette ricordo preparate appositamente dai tifosi inglesi per presentare la sfida all'Hupton Park tra "i martelli" e i "mafiosi". Non avevano sicuramente previsto il risultato finale, ossia West Ham-Palermo 0-1. Una vittoria più che meritata per i rosanero al termine di una prova superba.

L'undici di Guidolin mostra un ottima tenuta fisica, con uno schieramento tattico perfetto chiude tutti i rifornimenti a Tevez e compagni e va a segno con Caracciolo. Da segnalare la completa assenza di fair play della squadra di Pardew che non restituisce mai il pallone. Persino dopo un'evidente carica al portiere di Benayoun su Fontana a poco dalla fine, gli inglesi vanno a battere il corner.

Il tecnico di Castelfranco Veneto per la prima europea sceglie l'esperto Fontana in porta; in difesa fiducia a Cassani sulla destra, i due nazionali Zaccardo e Barzagli centrali e Pisano sulla sinistra. A centrocampo pesante l'assenza dello squalificato Corini sostituito da Parravicini. Di Michele e Bresciano hanno il compito di supportare Caracciolo, che riprende il suo posto al centro dell'attacco. Assente anche Amauri che non può partecipare alla manifestazione avendo disputato con il Chievo i preliminari di Champions.

Nel West Ham, come era nelle previsioni, debutto dal primo minuto per i due fortissimi argentini Mascherano e Tevez che in attacco affianca il capocannoniere della Premier League, Zamora. Pardew deve fare a meno degli indisponibili Ashton, Pantsil e Etheting.

Il ritmo è alto fin dalle prime battute, ma parte meglio il West Ham che tiene maggiormente il possesso del pallone; i rosanero hanno difficoltà a tenere a bada gli avversari e non esitano a ricorrere anche a interventi fallosi decisi.

Il West Ham pressa e non dà respiro alla retroguardia palermitana che è schierata ottimamente e concede ben pochi spazi. E' Di Michele al 18' ad avere la prima occasione: con un ottima giocata in area lascia sul posto Ferdinand, poi conclude a lato.

Immediata la replica degli inglesi con un ottimo pallone di Tevez a liberare Bowyer che arriva in ritardo. Il West Ham non riesce a trovare spazi e vede la porta solo con tiri sporchi, mentre il Palermo cresce con il passare dei minuti. Al 30' intervento "criminale" a gamba tesa del capitano Reo-Coker su Parravicini che poteva essere punito con il rosso. Al 38' troppo centrale un potente destro di Bresciano, quindi grande giocata in contropiede tra Caracciolo e Di Michele e Carrol si salva in angolo.

Al 43' palla gol per il West Ham: Zamora mette al centro dell'area per Tevez che a botta sicura prova il diagonale, Fontana è bravissimo a mettere in angolo.

Gli inglesi sprecano, il Palermo no e al 45' passa in vantaggio: Diana dalla destra mette in mezzo
un rasoterra, Ferdinand non riesce a intervenire e l'"Airone" Andrea Caracciolo di piatto destro fa secco Carrol.

Nessuna sostituzione a inizio ripresa e al 4' ci prova Konchesky con un sinistro che finisce di poco fuori. Il West Ham si mantiene in avanti, il Palermo chiude gli spazi. Al 9' Guidolin inserisce Guana per Parravicini, tatticamente non cambia nulla.

Al 13' il Palermo potrebbe raddoppiare: Diana lancia Caracciolo tra due difensori avversari, l'attaccante riesce a concludere a rete, ma Carrol esce a valanga e salva in angolo. Pardew opera un cambio a centrocampo con Heterington al posto di Bowyer e i padroni di casa pressano di più.

Al 28' pericoloso il Palermo con una punizione di Di Michele. Doppia sostituzione per il West Ham con Harewood e Cole al posto di Tevez e Zamora, mentre nel Palermo Capuano rileva Di Michele. Al 34' si salva il Palermo: gran girata di Harewood a Fontana battuto e la palla colpisce in pieno il palo. E' l'ultimo vero brivido, il West Ham chiude in attacco, ma il Palermo regge bene e porta a casa il primo round.

WEST HAM-PALERMO 0-1

WEST HAM (4-4-2): Carrol; Mears, Gabbidon, Ferdinand, Konchesky; Bowyer (13' st Heterington),
Mascherano, Reo-Coker, Benayoun; Tevez (32' st Harewood), Zamora (32' st Cole). In panchina: Green, Sheringham, Mullins, Collins. Allenatore: Pardew.

PALERMO (4-3-2-1): Fontana; Cassani, Zaccardo, Barzagli, Pisano; Diana, Parravicini (9' st Guana), Simplicio; Di Michele (34' st Capuano), Bresciano (46' st Biava); Caracciolo. In panchina: Agliardi, Tedesco, Dellafiore, Brienza. Allenatore: Guidolin.

ARBITRO: Johannesson (Swe).

RETI: 45' pt Caracciolo

NOTE: serata fresca, terreno in ottime condizioni. Spettatori: 20 mila circa. Ammoniti: Cassani, Reo-Coker, Pisano, Di Michele, Heterington. Angoli: 8-4 per il West Ham. Recupero: 1' pt, 4' st.