Real Madrid sponsor di Alonso?

Il marchio delle Merengues sull'auto di Fernando se Palacios diventerÓ presidente del club. Intanto l'iridato della Renault pensa al Canada: "Lý mai sul podio".

MILANO, 19 giugno 2006 - Il Real Madrid potrebbe sponsorizzare Fernando Alonso. Con l'iridato spagnolo a ricoprire il ruolo di "ambasciatore" del prestigioso club spagnolo nel mondo. E' la notizia comunicata da Juan Palacios, uno dei candidati alla presidenza dei bianchi nelle elezioni del 2 luglio, ai giornalisti spagnoli la settimana scorsa. "Non mento mai - ha spiegato Palacios - e quello che ho detto riguardo Alonso sarÓ realtÓ". Ovviamente se vincerÓ le elezioni. Palacios Ŕ un famoso produttore di orologi nonchŔ amico da tempo del pilota Renault, del quale si conosce il tifo per le Merengues. La proposta Ŕ stata criticata duramente da Juan Miguel Villar Mir, candidato concorrente appoggiato dall'ex-iridato rally Carlos Sainz. "Non siamo una marca di orologi: il Real deve ricevere soldi, non pagare per sponsorizzare".

Intanto lo stesso Alonso si prepara al GP del Canada di domenica a Montreal, una corsa che non gli ha mai regalato grandi gioie. "In quel GP non sono mai riuscito a salire sul podio - ha spiegato - e questo Ŕ uno dei miei obiettivi per domenica. Negli ultimi anni la pista di Montreal Ŕ stata molto positiva per la nostra macchina. Nel 2005 e nel 2004 non sono riuscito ad arrivare in fondo ma in entrambe le gare fummo davvero veloci e nel 2003 feci il miglior giro". Di sicuro Fernando non giocherÓ in difesa. "La stagione non Ŕ neanche a metÓ e la Ferrari rappresenta una rivale agguerrita. Per questo continueremo ad attaccare, a essere aggressivi e aggiungere novitÓ alla macchina cercando di spingere al limite in ogni gara. E' l'unico approccio per affrontare questa stagione".