Valentino vola
Pole all'Estoril
MotoGp in Portogallo

ESTORIL (PORTOGALLO), 14 ottobre 2006. - Valentino Rossi partirÓ in pole position del Gp del Portogallo della MotoGP. Il campione pesarese con 1'36"200 ha ottenuto il miglior tempo davanti al compagno di team Colin Edwards, staccato di 278 millesimi. Terzo tempo per Nicky Hayden (che guida la classifica del Motomondiale con 236 punti, Rossi lo segue a quota 224) con la Repsol Honda Hrc, staccato di 349 millesimi dal pilota della Camel Yamaha. In seconda fila l'altra Repsol Hrc di Dani Pedrosa, di 20 millesimi pi¨ lento del compagno di squadra, quindi la Honda LCR di Casey Stoner a mezzo secondo e la Suzuki di John Hopkins a 0"590. Decimo tempo e quarta fila per Loris Capirossi con la Ducati a nove decimi. Solo quindicesimo Marco Melandri, ancora dolorante per la botta al ginocchio di ieri.

"E' una pole importantissima, cercata con un grande impegno con tutte e tre le gomme da qualifica che sono andate bene - dice Rossi -. Nell'ultimo giro ho messo il cervello sul comodino accanto al letto". Un riferimento all'ultimo tornata a tutta manetta alla ricerca del miglior tempo.

Al fianco di Rossi ci sarÓ il compagno di scuderia, Colin Edwards che ha superato Hayden: "E' una grande sorpresa - dice Rossi - anche se domani sarÓ difficile fare primo e secondo perchŔ anche Hayden Ŕ veloce". E proprio allo statunitense Ŕ dedicato l'ultimo pensiero di Rossi: "E' sempre lý davanti, martella...sarÓ una bella lotta fino alla fine".

Soddisfatto del secondo tempo, ovviamente, anche Colin Edwards: "Dopo i test di Motegi lavorando con i tecnico della Michelin ho trovato nuove soluzioni per l'assetto. Sono molto fiducioso per la gara dove parto dalla posizione migliore per dare una mano a Valentino a tenere dietro Hayden".